CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PROPAGANDA ELETTORALE

152

L’Associazione Culturale VivilaCittà di Monopoli, editrice dalla testata giornalistica registrata al n. 19/07, Trib. di Bari in data 05/04/2007, nell’ambito della propria autonomia ed in esecuzione delle leggi vigenti e degli emananti regolamenti di attuazione, per la raccolta di propaganda elettorale per le elezioni del 10 GIUGNO 2018 per il rinnovo del Consiglio Comunale di Monopoli i cui vertici sono in scadenza, dichiara di aver depositato un documento analitico riguardo i messaggi politici a pagamento a disposizione di chiunque abbia interesse a prenderne visione presso la propria sede fiscale in Via Sallustio, 2 oppure telefonando al n° 393 4045256 e precisa quanto segue:

• il pagamento dovrà essere anticipato;

• la prenotazione dovrà pervenire entro 5 giorni prima che il filmato o banner venga messo in onda;

• sarà assicurato l’accesso a tutti i partiti o movimenti politici che ne abbiano fatto richiesta tempestivamente, garantendo agli stessi una pari quantità di spazio in relazione alle disponibilità della testate e ai limiti posti dalla legge. Una volta garantita la distribuzione e gli spazi secondo il predetto criterio, in caso di richieste eccedenti per quantità, le stesse saranno soddisfatte in base all’ordine di arrivo delle richieste (eventualmente in modo proporzionale), fermi sempre i limiti posti dalla legge e dal Garante.

Tutte le inserzioni dovranno recare la seguente dicitura: “Propaganda elettorale” Non saranno accettate inserzioni pubblicitarie elettorali pure e semplici e cioè le pubblicazioni esclusivamente di slogan positivi o negativi, di foto o disegni, di inviti al voto non accompagnati da adeguata, ancorché succinta, presentazione politica dei candidati e/o di programmi e/o di linee, ovvero non accompagnati da una critica motivata nei confronti dei competitori. Per tali inserzioni vi è un espresso divieto legislativo. (art.2 legge 515/93).

L’Editore Vivilacittà Associazione Culturale