Stadio V.S. Veneziani: Chiarimento del presidente della S.S. Monopoli 1966, Enzo Mastronardi

160

E’ doveroso da parte mia chiarire che la società da me attualmente presieduta, in otto anni di attività esercitata in maniera disinteressata e con molteplici sacrifici, con l’unico scopo di far crescere la comunità monopolitana, attraverso la visibilità che lo sport ed il calcio in particolare può dare, non ha mai, per sua vocazione, svolto politica attiva.

Con grande imbarazzo sono a prendere le distanze e a smentire chi associa il nome del Monopoli calcio a favore di chi dice di aver risolto personalmente le problematiche dello stadio.

Questa società ha sempre donato in maniera disinteressata il suo impegno finanziario ed assunto le proprie responsabilità verso la comunità monopolitana.

A volte ha dovuto, per necessità oggettiva, chiedere un supporto ed una collaborazione per la risoluzione di alcune problematiche inerenti allo stadio e non solo, con il rischio di non poter iscrivere la società al campionato professionistico; a tal fine, vorrei ringraziare chi invece ha prestato il proprio impegno amministrativo nel silenzio, e senza volersene fare pubblicità personale, con il solo obiettivo dell’impegno civico da lui assunto e dell’attaccamento ai colori sociali.

Saremo sempre grati personalmente e a nome della città di Monopoli per chi in futuro si impegnerà per il senso civico derivante esclusivamente dalla responsabilità della carica, che gli elettori sapranno conferire.

Per correttezza, serietà, onestà e verità.

Enzo Mastronardi